logo
una porta blu con decorazioni orientali in un muro azzurro (nell'articolo le informazioni utili per un viaggio in Marocco)
Guide per i Club

Cosa sapere per un viaggio in Marocco: informazioni utili

31 gennaio 2023

Ora che l’itinerario per la tua vacanza è pronto, non ti resta che consultare alcune informazioni utili per prepararti a vivere al meglio il tuo viaggio in Marocco. Dai un’occhiata ai nostri consigli su cosa sapere per andare in Marocco e assicurati di avere tutto pronto per vivere queste esperienze indimenticabili: buon viaggio Utraveler!

Marocco: cosa fare e cosa non fare

Ecco alcuni consigli su alcune cose da sapere prima di partire e su cosa serve per andare in Marocco:

Cosa fare:

  • Controlla la validità dei documenti prima di partire (per entrare in Marocco serve il passaporto!).
  • Quando sarai a destinazione portati sempre dietro la fotocopia di un documento di identità valido.
  • Metti in valigia le medicine generiche (tachipirina, moment, buscopan, ibuprofene, imodium, cortisone, monuril, xamamina, ecc) soprattutto se sai che molto probabilmente potresti farne uso.
  • Portati tanta (ma tanta) crema solare, un burrocacao per il sole e il vento e gli occhiali da sole.
  • Prepara il tuo telefono per degli scatti memorabili e non dimenticare la power bank e una custodia acquatica per il cellulare.
  • Metti in valigia un cappellino onde evitare insolazioni poco gradite in vacanza.
  • Portati delle scarpe da ginnastica comode.
  • Prima di partire informati sulle tue tariffe telefoniche all’estero.
  • Porta rispetto nei confronti della cultura e della religione locale.
  • Dai il meglio di te tirando fuori il miglior prezzo contrattando! Questo vale dai mercatini locali fino ai prezzi dei taxi.

Cosa non fare:

  • Vietato buttare rifiuti per terra.
  • Vietato danneggiare l’ambiente intorno a te.
  • Non indossare abbigliamento succinto in luoghi non indicati.
  • Vietato toccare la fauna selvatica nel suo habitat naturale.
  • Non passare davanti a un uomo che prega in un luogo pubblico.
  • Vietato consumare cibo, bevande o sigarette in luoghi pubblici durante il mese sacro del Ramadan.
  • Vietato l’uso di bevande alcoliche in aree pubbliche.
  • Non rifiutare del cibo che ti viene offerto anche se non lo vorresti: per tradizione, gli arabi considerano il cibo come un importante simbolo di ospitalità, generosità e amicizia, meglio se abbondante!
  • Non bere acqua non acquistata!

Regole di ingresso in Marocco

Data la variabilità della normativa, è indispensabile, prima della prenotazione del viaggio e prima di ogni spostamento tra le nazioni, consultare il sito Viaggiare Sicuri per informarsi sulle ordinanze che regolano gli spostamenti tra le regioni italiane e le disposizioni emanate dalle nazioni estere in merito agli ingressi. Viaggiaresicuri.it è il portale del Ministero degli Esteri Italiano e costituisce a tutti gli effetti l’organo ufficiale al quale tutti i cittadini italiani o in partenza dall’Italia devono far riferimento. Le regole di ingresso nei vari paesi esteri potrebbero variare per cittadini di nazionalità diversa da quella italiana: in questo caso è necessario rivolgersi alla propria ambasciata.

Carte di credito

Se ti stai chiedendo dove cambiare i soldi, in Marocco è consentito cambiare la valuta con estrema semplicità su tutto il territorio nazionale, in particolar modo presso hotel, siti turistici e destinazioni note. Euro, dollaro e sterlina sono accettati nella maggior parte dei ristoranti o degli store cittadini, ma consigliamo sempre di utilizzare la valuta locale quando si viaggia, inoltre è bene tenere a mente che per ogni prelievo potrebbero esserti accreditate delle commissioni. Le carte di credito più diffuse, come Visa, Master Card e American Express, vengono di solito accettate nelle banche, nei grandi hotel e in molti negozi di località turistiche.

Tassa di soggiorno

Ci sarà una city tax da pagare extra in hotel a Marrakech non inclusa nel pacchetto.

Quali documenti servono per andare in Marocco?

Ecco alcune informazioni utili riguardanti i documenti necessari per un viaggio in Marocco e le tasse richieste sul posto:

  • Per andare in Marocco serve il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese con una pagina libera.
  • Sotto i 90 giorni di permanenza non serve alcun visto per entrare in Marocco! Top, no?
  • Per tutte le informazioni dettagliate e aggiornate ricorda di consultare il sito Viaggiare Sicuri.

Come pagare in Marocco

La moneta del Marocco è il Dirham marocchino e a oggi 1 euro equivale a circa 11 Dirham (ti ricordiamo che però il cambio è sempre soggetto a modifiche!). Nota bene che è vietato uscire dal Marocco con valuta locale, ma potrai riconvertire i Dirham in euro o altre valute straniere prima di rientrare in Italia (conservate le ricevute rilasciate in fase di cambio euro-dirham!)

Fuso orario

In Marocco la differenza di orario rispetto all’Italia è di un’ora (che diventano due quando scatta l’ora legale in Italia).

Lingua

L’arabo è la lingua ufficiale del Marocco, ma sono anche ampiamente diffusi il berbero, il francese e in alcuni casi anche l’italiano (meno l’inglese).

Corrente elettrica

In quasi tutti gli hotel lo standard di corrente è di 220V, le prese sono uguali a quelle presenti in Italia. Un adattatore universale sarà sicuramente utile in caso di soggiorni in zone poco turistiche.

Mance

In Marocco le mance non sono obbligatorie, ma comunque ben gradite!

Come vestirsi in Marocco

Il clima in Marocco è generalmente caldo e temperato e ti permetterà di partire con una valigia leggera e senza troppi vestiti. Ti chiediamo comunque un’accortezza in più per rispetto degli abitanti locali, la maggior parte dei quali è di credo musulmano. Nei mesi più caldi, consigliamo capi leggeri in cotone e lino. È sempre preferibile indossare pantaloni lunghi (magari con chiusura a elastico sul fondo), che ti torneranno utili soprattutto durante le escursioni nel deserto. Sono concessi i pantaloni corti, basta che superino il ginocchio e che non siano un modello aderente che metta in risalto le forme del corpo. Evita le canottiere e prediligi magliette a maniche corte non scollate. Nei mesi più freddi, invece, bisogna portare con sé vestiti tipici della stagione invernale: abbigliamento termico e l’immancabile impermeabile; le temperature notturne del deserto non perdonano e c’è un notevole sbalzo termico tra il giorno e la notte.

Curiosità

  • In Marocco si trova l’impianto sciistico più alto di tutto il continente africano, incredibile vero?
  • Se vi foste mai chiesti dove si trova l’università più antica al mondo ancora attiva beh, si trova in Marocco! Stiamo parlando dell’università Al Quaraouyine a Fez ed è stata inaugurata nell’859!
  • Questo incredibile paese ospita ben 9 siti riconosciuti dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità! Sei pront* a scoprirli tutti?
  • Lo sapevi che le prime coltivazioni di Mandarino sono state in Marocco? Per la precisione nella città di Tangeri (non a caso tangerine significa mandarino in inglese!).
  • Il tè, o come lo chiamano i marocchini “il whisky berbero”, è la bevanda nazionale del paese. Qui il tè viene abitualmente consumato alla menta, siamo certi che te ne innamorerai e non potrai più farne a meno!
  • Lo sapevi che la maggior parte degli abitanti del Marocco non vive in condomini o case tradizionali? Ebbene sì, in Marocco l’abitazione più diffusa è il Riad! Da fuori vi sembreranno insignificanti ma il vero stupore sarà una volta entrati nei loro cortili interni: provare per credere!
  • Il Marocco ci ha già rubato il cuor…ehm, il fegato! Per i marocchini infatti l’emblema dell’amore è il fegato e non il cuore, un fegato ben funzionante è infatti per loro sinonimo di benessere!
  • Gattar* all’ascolto, questa è per voi! Per le vie delle città troverete tantissimi gatti che vengono accuditi dalla gente del posto, sono infatti considerati quasi sacri dato che Maometto, il loro profeta, era solito adorarli!
il deserto di Merzouga in Marocco

Naoclub Marocco

Tutto questo potresti trovarlo all'interno del Naoclub Marocco. Cosa aspetti?

Sharing is caring

Resta in contatto con noi sulla pagina Instagram @Utravel_official condividendo foto, video, impressioni e desideri di viaggi futuri. Noi saremo ben felici di rivivere la tua esperienza attraverso le foto che posterai. E ricordati che ogni viaggio si vive tre volte: quando lo prenoti e inizi a organizzarlo, quando ci sei dentro e quando torni a casa e rivedi i video e le foto che hai scattato. Quindi non ti resta che pubblicare, pubblicare e ancora pubblicare

E non è finita qui…

Prenotare un viaggio con Utravel porta con sé la felicità di chi come te può cominciare a sognare una nuova e bellissima avventura. Ma non solo, scegliendo di partire con noi usufruirai di altri vantaggi speciali come tariffe agevolate, gadget e tanto altro che scoprirai solo dopo aver acquistato il tuo biglietto di viaggio… Bello prenotare con Utravel, eh?